Nov/Dic 2020 - Numero 6

Jackpot. Al gran casinò Covid, la partita del crimine

Nel sesto numero de lavialibera siamo tornati a occuparci di pandemia interrogandoci sul "posto delle mafie nell'emergenza". Il dossier si apre con le analisi di Rocco Sciarrone e Isaia Sales che decostruiscono alcuni luoghi comuni sulla presunta onnipotenza delle organizzazioni criminali mafiose e sul loro ruolo nell'attuale crisi economica. I dati e le interviste a esperti di antiriciclaggio, trasparenza e strumenti antimafia delineano un quadro ben più complesso dei facili titoli da prima pagina. Dalla Calabria alla Campania, fino alla Lombardia, le vicende giudiziarie in corso sono il segno di fermento criminale, i cui effetti si vedranno soprattutto a partire dal 2021. 

Nel numero, poi, l'intervista a Maria Luisa Terrenzio, giovane agricoltrice pugliese che ci spiega come tenere assieme biologico e lotta al caporalato, un binomio affatto scontato. E ancora: la fotoinchiesta su Zenica in Bosnia dove, similmente a Taranto, una fabbrica sorella dell'Ilva nostrana danneggia salute e ambiente; l'infografica sui difensori dei diritti umani e della Natura, i più minacciati al mondo; la repressione delle libertà fondamentali in Marocco; le interviste al cantautore Mahmood e al rapper Willie Peyote.

Compra questo numero

In questo numero

Infografica | The defenders Francesca Dalrì e Davide Romanelli

Abbonati ora

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar