CapoMondi

Ampliare gli orizzonti geografici e confrontarsi con realtà e idee diverse, vuole dire uscire dal binomio “noi-loro” e scoprire che ogni mondo è un “noi”. Il primo passo per iniziare a pensarsi come umanità (che si ricollega alla natura). Questa sezione, che ospita anche la rubrica a cura di Libera Internazionale, propone interviste e storie da ogni Capo(del)Mondo.

Il campo profughi Kobarto 1 (foto di Arianna Pagani)

Tra i profughi in Iraq: "Abbiamo paure peggiori del covid"

Nel nord del Paese, a Duhok, nel campo per sfollati interni, vivono 467mila persone e 85mila siriani in fuga. Qui non c'è soltanto la pandemia: molte persone hanno gravi problemi di salute, mancano strutture e i medici sono emigrati

Sara Manisera

Sara ManiseraGiornalista freelance

Arianna Pagani

Arianna PaganiFotografa freelance

Articolo solo per iscritti
7 aprile 2021, il presidente del Brasile Jair Bolsonaro in visita a un centro anti-Covid a Chapeco (Flickr)

Covid in Sudamerica: il Brasile precipita, Perù ed Ecuador cercano nuove guide

Prima di Jair Bolsonaro era un modello di sviluppo, ora è esempio di declino con 375mila morti e picchi di 4mila vittime al giorno. Fine del "correismo" a Quito, dove vince il neoliberista Lasso. A Lima la figlia di Fujimori finisce al ballottaggio

Giulia Poscetti

Giulia PoscettiReferente del settore internazionale di Libera - area America Latina

Una foto della manifestazione per i desaparecidos messicani organizzato dal "Movimento per la pace con la giustizia e la dignità" (Foto di Eneas De Troya da Flickr)

Maria, "luchadora" in cerca dei figli desaparecidos in Messico

Quattro dei suoi otto ragazzi "ingoiati" dalla narcoguerra: "Lotto per riempire le sedie rimaste vuote, almeno con la verità". Sono alcune delle 84mila persone scomparse, vittime dei narcos o delle forze dell'ordine

Lucia Capuzzi

Lucia CapuzziGiornalista di Avvenire

"Non puoi arrestare un'idea", il murales della Rbs Crew (da Facebook)

Dietro le proteste in Senegal, le condizioni dei giovani che "ne hanno abbastanza"

Dopo l'arresto di Ousmane Sonko, oppositore del presidente Macky Sall, molti cittadini hanno protestato: "Le contestazioni sono nate in un contesto molto difficile – dice Abdou Khafor Kadji del movimento "Y'en a marre" –. La pandemia ha accentuato …

Monica Usai

Monica UsaiReferente del settore internazionale di Libera - area africana

Una bambina salta la corda fatta di filo spinato, murales dell'artista Cakes Stencil su un muro in Palestina (Foto Jakob Rubner - Unsplash)

In Palestina il Covid accende un faro sui suicidi

Ai soliti coprifuoco e posti di blocco si aggiunge lockdown che aumenta il disagio psicologico. Crescono le telefonate a ong come Sawa che cercano di soccorrere chi vuole suicidarsi, ma resta un forte stigma sociale

Daniela Sala

Daniela Salagiornalista freelance

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar