Potere&Corruzione

Il potere di per sé non è buono né cattivo: indica la facoltà o autorità di poter fare qualcosa. Può significare dominio ma anche protezione. Se il termine evoca abusi e ingiustizie è perché troppo spesso il potere è stato irresponsabile ed esclusivo. La corruzione è una forma di  degenerazione del potere pubblico: l’interesse privato che scavalca quello collettivo, tradendo doveri e obblighi per tornaconto personale. Le corruzioni possono essere grandi e piccole, in ogni caso a farne le spese è il bene comune.

Il voto di scambio politico-mafioso, quattro domande (e alcune note) sul 416 ter

Truccare le elezioni con il voto di scambio, raccogliendo consensi dalla mafia, in cambio di aiuti e favori, è uno dei comportamenti che più danneggia la democrazia, la concorrenza politica e la fiducia dei cittadini nelle istituzioni. Da Sud a Nord …

Andrea Giambartolomei

di Andrea Giambartolomei Redattore lavialibera

Il giornalismo che serve,
nel mondo che cambia.

Servono parole nuove per esprimere pensieri diversi. Serve schierarsi con coraggio per difendere la libertà. Serve stimolare la partecipazione per provocare cambiamenti duraturi.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle nostre promozioni o sui nostri servizi, contattaci compilando il form. Useremo i tuoi dati solo internamente per le nostre comunicazioni, niente spam!