Migrazioni&Generazioni

Raccontare i movimenti dei popoli, dalle migrazioni interne a quelle tra gli Stati, significa seguire gli spostamenti delle persone nel mondo e, soprattutto, raccontare le storie nascoste dietro numeri e fatti di cronaca. Fame e sofferenza, il desiderio di una vita degna o anche solo di vivere. Ma le motivazioni di chi parte si mescolano a quelle di chi, anche senza spostarsi, cerca di costruire il futuro che gli è stato negato.

2018, Mimmo Lucano a Riace (Hiruka komunikazio-taldea/Flickr)

La condanna a Lucano (e a Riace) è una questione politica, non giuridica

Nel destino del paese calabrese ci sono l'oblio e l'abbandono. L'ex sindaco gli ha dato un'opportunità, forse manovrando i fondi per i migranti: aiutare loro o i cittadini era la stessa cosa. La politica deve decidere se la morale può correggere il …

Anna Sergi

Anna SergiSenior lecturer in Criminologia, University of Essex (Uk)

Mimmo Lucano nell'aula della Corte di Locri (Foto di Francesco Donnici)

L'esilio, la resistenza e la condanna: le tappe del processo a Mimmo Lucano

L'ex sindaco di Riace è stato condannato in primo grado a 13 anni e 2 mesi: una storia giudiziaria lunga tre anni. Rimangono tante domande, due gradi di giudizio, e un "encomiabile" sistema di accoglienza smantellato

Francesco Donnici

Francesco DonniciGiornalista Corriere della Calabria

Civili afghani atterrati a Roma con l'ultimo volo dell'aeronautica militare italiana da Kabul. Credits: Ansa

Dopo i tagli all'accoglienza decisi da Salvini, lo Stato assiste gli afghani a spese di privati e Ong

Sono cinquemila gli afghani arrivati in Italia grazie al ponte umanitario. Ma il sistema di accoglienza è in difficoltà. Non ci sono posti né soldi. E in attesa di un decreto, previsto in settimana, il Viminale fa leva sulla disponibilità di privati …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Migranti in protesta per denunciare le condizioni disumane in cui sono costretti a vivere dopo che il 23 dicembre 2020 un incendio ha distrutto il campo di Lipa. Credits: Valerio Muscella e Michele Lapin

I mega-campi con cui l'Europa confina i migranti in Bosnia

Dal 2018 a oggi l'Ue ha speso circa 100 milioni di euro per finanziare "campi di confinamento" in Bosnia ed Erzegovina, dove trattenere i profughi. Una strategia che si affianca ai respingimenti portati avanti dalle autorità croate, con il …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

La scritta "No accordi con la Libia" proiettata sulla facciata della Farnesina. Credits: Sea-Watch/Valerio Muscella

Non dobbiamo rifinanziare la Guardia costiera libica

Il 15 luglio la Camera ha votato il rinnovo della missione in Libia, con cui si sostengono documentate violazioni dei diritti umani. Solo alcuni parlamentari, tra cui Magi (+Europa), Orfini (Pd) e Fratoianni (Si), si sono schierati contro

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar