Culturama

Di spalle, Alessandro Gallo dirige i giovani sul palco (Foto Patrizia Fazzi)

Sul palco per punizione, così il teatro ha salvato Alessandro dalle sirene della camorra

Figlio di un uomo del clan Di Lauro, da bambino ammirava i boss del rione Traiano e recitava poesie di De Filippo ai parenti in carcere. Oggi Alessandro Gallo, 34 anni, si dedica al teatro coi giovani per "formare testimoni"

Andrea Meccia

Andrea MecciaGiornalista, insegnante e operatore culturale

Il giornalismo che serve
nel mondo che cambia

Servono parole nuove per esprimere pensieri diversi. Serve schierarsi con coraggio per difendere la libertà. Serve stimolare la partecipazione per provocare cambiamenti duraturi.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar