Editoriali

Clem Onojeghuo/Unsplash

Gioventù violenta: cosa, come, perché?

L'aggressività giovanile è interpretata come reazione al lockdown. Ma la spiegazione va cercata nel peso psicologico e nella pressione sociale che oggi più di ieri esasperano il narcisismo adolescenziale

Leopoldo Grosso

Leopoldo GrossoPsicologo e presidente onorario del Gruppo Abele

Articolo solo per abbonati
Le parole di Lucarelli: baby gang

Le parole di Lucarelli: baby gang

I giovani cambiano, come cambiano il mondo, la società, il crimine. Cambiano i delitti e i comportamenti di quelle che oggi chiamiamo baby gang. Ecco perché i discorsi già fatti e le etichette servono a poco

Carlo Lucarelli

Carlo LucarelliScrittore, sceneggiatore e conduttore televisivo

Articolo solo per abbonati
NextGeneration cosa?

NextGeneration cosa?

I Piani europei di ripartenza post covid sono pieni di buoni propositi sulle nuove generazioni. Ma davvero bastano più istruzione e lavoro per riempire il vuoto di senso di un'adolescenza sempre più aggressiva e ansiosa?

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

Riti di passaggio

Riti di passaggio

Mentre nelle società tradizionali i rituali segnavano il passaggio all'età adulta, nella società contemporanea i giovani non riescono più a elevarsi al di sopra della nostra ingombrante cultura globale

Francesco Remotti

Francesco RemottiProfessore emerito di Antropologia culturale dell'Università di Torino

Articolo solo per abbonati
Votare a 16 anni?

Votare a 16 anni?

La proposta del voto ai sedicenni vuole dar voce e potere ai più giovani. Il rischio è scaricare su questo diritto l'incapacità degli adulti di assumersi le proprie responsabilità educative

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Articolo solo per abbonati

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar