La statua di San Pantaleone portata in processione a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia (dal sito sagreincalabria.com)
La statua di San Pantaleone portata in processione a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia (dal sito sagreincalabria.com)

Luigi Mancuso, da Limbadi al "tetto del mondo". Itinerario di un boss

La figura del boss Luigi Mancuso emerge in tutti gli ultimi grandi processi contro la 'ndrangheta, ultimo in ordine di tempo "Rinascita-Scott"

Anna Sergi

Anna SergiSenior lecturer in Criminologia, University of Essex (Uk)

18 febbraio 2021

Il 27 luglio è festa a Limbadi, piccolo centro del Vibonese, in Calabria. Ogni anno la processione per San Pantaleone è un momento emotivamente molto carico per molti in paese, come è normale che sia. San Pantaleone non è solo il santo protettore, ha anche dato il suo nome a tanti limbadoti. Il suo ritratto è appeso sulle pareti in tante case; il santo è nelle preghiere di molti; la sua festa a fine luglio apre la stagione delle celebrazioni agostane, quando gli emigrati tornano a Limbadi anche per la Festa del Contadino che, i primi di agosto, celebra la ricchezza dei prodotti della terra. È il momento in cui Limbadi è più viva, si popola di gente da tutta la provincia e da tutta la regione. Anche per chi, come me, la festa del Santo l’ha sempre vissuta da agnostica, il 27 luglio è certamente un momento in cui il paese in festa non lascia indifferenti.

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar