Cambiamento climatico

Da sempre la Terra attraversa ere climatiche differenti, per ragioni naturali. Tuttavia i cambiamenti climatici cui assistiamo oggi sono dovuti in gran parte all’attività dell’uomo e in particolare all'utilizzo dei combustibili fossili. La loro combustione produce gas, come l’anidride carbonica, che accrescono l’effetto serra del pianeta, causando il surriscaldamento globale.

Gli scienziati stimano che dall’inizio della rivoluzione industriale le attività umane abbiano prodotto un aumento della temperatura media globale di circa un grado Celsius. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: trasformazione del clima, siccità, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento del livello dei mari, aumento delle precipitazioni, perdita di biodiversità.

Da anni gli scienziati denunciano la situazione e propongono soluzioni per contrastare gli effetti del riscaldamento globale. Sono comparsi movimenti ecologisti e nuovi attivisti, come Greta Thunberg. Ma i governi faticano a intervenire.

 
Quanta realtà riusciamo a sopportare?

Quanta realtà riusciamo a sopportare?

Per secoli abbiamo pensato che scienza e tecnologia ci permettessero di affrontare e dominare il mondo. Di fronte agli sconvolgimenti ambientali, però, alcuni processi sembrano sfuggirci. Per questo è utile imparare una lezione dai pigmei BaMbuti …

Francesco Remotti

Francesco RemottiProfessore emerito di Antropologia culturale dell'Università di Torino

Milano, 27/09/2019. Il mondo dato alle fiamme in piazza del Duomo durante un corteo dei Fridays for future. M. Corner/LaPresse

Fridays for future di nuovo in piazza. Extinction rebellion incatena l'Eni

Mentre gli attivisti del movimento studentesco tornano oggi a scioperare per il clima, da ieri i militanti di Extinction rebellion si sono incatenati alla sede dell'Eni a Roma: "Aspettiamo il ministro Patuanelli"

Francesca Dalrì

Francesca DalrìRedattrice lavialibera

Il parco nazionale Yasuni, in Ecuador, è uno dei simboli della lotta ambientalista nel Paese: una delle regioni con la più alta biodiversità al mondo, ricca di petrolio e abitata dagli indigeni. AP Photo/Dolores Ochoa

Diritti della Natura e giustizia climatica. L'Italia a processo

Difendere in tribunale la Terra e tutelare il diritto dell'uomo al clima dall'inadempienza degli Stati. Da anni se ne discute a livello internazionale, ora qualcosa si muove anche in Italia

Francesca Dalrì

Francesca DalrìRedattrice lavialibera

Michael Bloss, europarlamentare dei Verdi tedeschi

"Battiamoci per la legge sul clima"

A fine settembre l'Ue annuncerà i nuovi obiettivi climatici a breve termine e a ottobre si voterà per la prima norma giuridicamente vincolante sul Green new deal. Intervista a Michael Bloss, eurodeputato dei Verdi tedeschi

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Ambiente, dove nessuno vive isolato

Ambiente, dove nessuno vive isolato

Se uno si prende la febbre in Cina, o in Germania, o da chissà quale parte del mondo, a migliaia di chilometri di distanza, poi succede che ci troviamo chiusi nelle nostre case peggio che in un film di zombie. Ecco un altro insegnamento della …

Carlo Lucarelli

Carlo LucarelliScrittore, sceneggiatore e conduttore televisivo

Il giornalismo che serve
nel mondo che cambia

Servono parole nuove per esprimere pensieri diversi. Serve schierarsi con coraggio per difendere la libertà. Serve stimolare la partecipazione per provocare cambiamenti duraturi.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar