Migrazioni&Generazioni

Maurice Stierl (a destra, di spalle) saluta l'equipaggio di Open Arms. Credits: Friedrich Bungert, Sea-Watch

"L'Europa è la vera collaboratrice dei trafficanti"

Intervista a Maurice Stierl, co-fondatore di Alarm phone, linea telefonica di emergenza nata per supportare i migranti che tentano di raggiungere l'Europa. L'emergenza coronavirus ha peggiorato la situazione nel Mediterraneo e si teme una strage

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Il ghetto di Taurianova. Credits: carabinieri di Reggio Calabria

I braccianti nel ghetto di Taurianova: "Regolarizzateci"

È stato preso a bastonate da un coetaneo con problemi psichiatrici. L'emergenza coronavirus sta rendendo impossibile la vita dei migranti nella Piana di Gioia Tauro che chiedono la fine dello sfruttamento e la cancellazione del pacchetto sicurezza

Francesco Donnici

Francesco DonniciGiornalista Corriere della Calabria

I volontari dell'associazione Linea d'Ombra a Trieste. Credits: Linea d'Ombra

Stop ai volontari che aiutano i migranti: "Eliminato l'unico aiuto in strada"

Succede a Trieste, dove la pandemia non ha fermato gli arrivi, ma l'attività dell'associazione Linea d'Ombra è stata sospesa. Mentre da Roma a Reggio Calabria le associazioni denunciano la carenza di risposte istituzionali e gravi rischi per tutti

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Coronavirus, il Portogallo regolarizza i migranti per garantirne i diritti. In Italia è quasi tutto sospeso

Coronavirus, il Portogallo regolarizza i migranti per garantirne i diritti. In Italia è quasi tutto sospeso

La misura si applica per la durata dell'emergenza agli stranieri con richiesta di soggiorno pendente. "Importante garantire i diritti dei più deboli", ha dichiarato Eduardo Cabrita, ministro dell'Amministrazione interna

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Coronavirus, primi contagi nei Cas e Cpr. Le associazioni: "È l'effetto dei decreti Salvini"

Coronavirus, primi contagi nei Cas e Cpr. Le associazioni: "È l'effetto dei decreti Salvini"

Alla fine il coronavirus è entrato nei grandi centri di accoglienza e in quelli per il rimpatrio, bombe sanitarie a orologeria delle quali si sa poco o nulla. Un centinaio di associazioni hanno lanciato un appello per la loro chiusura immediata

Francesca Dalrì

Francesca DalrìRedattrice lavialibera

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar