Trasparenza

Daphne Caruana Galizia da giovane (a sinistra) con la sorella Corinne Vella

"Il lato femminile di Daphne che infastidiva i corrotti"

Parla Corinne Vella, sorella della giornalista di Malta uccisa il 16 ottobre 2017. La magistratura ipotizza che dietro la sua morte possano esserci due politici, di cui Caruana Galizia scriveva spesso nel suo blog

Giulia Baruzzo

Giulia BaruzzoReferente settore internazionale di Libera – area europea

La corruzione che c'è e quella che sarà

La corruzione che c'è e quella che sarà

Corrompere significa spezzare quel legame fiduciario che anima tutte le relazioni sociali. Comprendere queste pratiche è il primo passo per capire com'è cambiato il Paese e sapere come agire nella ricostruzione post coronavirus

Alberto Vannucci

Alberto VannucciProfessore di Scienza politica, Università di Pisa

Carcere di San Vittore, Milano. Credits: Antigone e Next new media

Carceri, covid e boss: "Errore la mancata trasparenza"

Il report dell'associazione Antigone fornisce un quadro delle condizioni dei nostri istituti di pena — sempre più sovraffollati, insalubri, nonché over 60 — e fa luce sulle carenze che ci sono state nel far fronte alla pandemia

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

(Pixabay)

Chi sono i whistleblower e perché il futuro dell'Italia dipenderà (anche) da loro

Il whistleblowing non è una semplice denuncia: serve a prevenire la corruzione e il malaffare negli ambienti di lavoro. Per questo ai segnalatore di illeciti va garantita una tutela, innanzitutto della privacy

Leonardo Ferrante

Leonardo FerranteReferente Anticorruzione civica Gruppo Abele e Libera

(Afif Kusuma - Unsplash)

Covid, cacciato dopo la denuncia: "Si tuteli il whistleblower"

Per non spaventare gli anziani della Rsa, ai lavoratori fu impedito di indossare mascherine. Dopo la denuncia, sono stati sospesi. Uno di loro licenziato per le interviste. L'avvocato: "Decisione punitiva"

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Il giornalismo che serve
nel mondo che cambia

Servono parole nuove per esprimere pensieri diversi. Serve schierarsi con coraggio per difendere la libertà. Serve stimolare la partecipazione per provocare cambiamenti duraturi.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar