Mafie

Un agente della polizia albanese impegnato a sradicare piante di marijuana (Cataldi)

Marijuana, banane e coca Succede in Albania

La produzione di marijuana è cresciuta, anche se il premier Edi Rama nega. I gruppi criminali sono diventati più forti anche grazie alla corruzione e alle protezioni politiche

Valerio Cataldi

Valerio Cataldiinviato Tg3

Boss e carceri: i diritti siano per tutti

Boss e carceri: i diritti siano per tutti

La notizia inesatta della scarcerazione dei mafiosi per il Covid-19 ha messo in fibrillazione l'antimafia. Eppure, la ricerca del colpevole non può essere la risposta e l'obiettivo rieducativo non deve essere tralasciato, nemmeno per i boss

Presidio Unilibera Milano

Presidio Unilibera Milano

Cafiero De Raho: "Con la crisi, frange estremiste nuova priorità"

Cafiero De Raho: "Con la crisi, frange estremiste nuova priorità"

Per il capo della Direzione nazionale antimafia, "in questa fase lo Stato dovrebbe tutelare l'impresa sana ed eliminare dal circuito le attività sostenute dalle mafie". Su Matteo Messina Denaro è fiducioso: "Lo arresteremo a breve"

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

Dove arriva covid, arrivano le deroghe. Anche sui rifiuti

Dove arriva covid, arrivano le deroghe. Anche sui rifiuti

La prossima settimana sarà approvata la relazione della commissione Ecomafie sui rifiuti da coronavirus. Al centro delle preoccupazioni una norma che potrebbe fare crescere il numero di roghi e favorire le mafie

Francesca Dalrì

Francesca DalrìRedattrice lavialibera

Il mercato ortofrutticolo di Fondi (Latina), uno dei principali luoghi di commercio di frutta e verdura in Italia

A Fondi la difficile sfida dello Stato alle mafie del mercato

La famiglia D'Alterio, nonostante gli arresti, gestiva ancora gli affari al Mof. Attorno all'amministratore giudiziario messo alla guida di una società di trasporto è stata fatta terra bruciata: troppa la paura di vendette

Graziella Di Mambro

Graziella Di MambroGiornalista di Latina Oggi

Il giornalismo che serve
nel mondo che cambia

Servono parole nuove per esprimere pensieri diversi. Serve schierarsi con coraggio per difendere la libertà. Serve stimolare la partecipazione per provocare cambiamenti duraturi.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar