Mafie

Particolare dalla copertina del libro "Rosario Livatino, il giudice giusto"

Beato Rosario Livatino, il giudice giusto che si affidò al codice e al vangelo

Con la beatificazione del giudice Rosario Livano, la Chiesa ci dice che non è stato solo un uomo dalle fulgide virtù cristiane, un figlio e un amico affettuoso e un eccellente magistrato, ma qualcuno talmente vicino a Dio da morire per la sua fede

Luigi Ciotti

Luigi CiottiDirettore editoriale lavialibera

La perquisizione della polizia tedesca in uno dei locali appartenenti alla 'ndrangheta in Germania

Soldi sporchi nei ristoranti della Germania meridionale, "rifugio strategico" delle 'ndrine

L'inchiesta Platinum-Dia rivela che la cosca Giorgi di San Luca riciclava denaro attraverso alcune pizzerie di Baden-Baden e Überlingen, in Germania. Per la polizia tedesca, nel Baden-Württemberg vivono 154 mafiosi italiani, di cui 81 appartenenti …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Di bene in meglio
Play Video

Di bene in meglio

Dei 36.616 immobili confiscati alle mafie dal 1982 solo il 47% è tornato nelle mani di istituzioni e società civile. Un patrimonio che rimane in gran parte sconosciuto: solo il 38% dei Comuni che gestiscono beni confiscati pubblica le informazioni

Tatiana Giannone

Tatiana GiannoneSettore beni confiscati e Università di Libera

Ergastolo ostativo, il diritto alla speranza sia per tutti

Ergastolo ostativo, il diritto alla speranza sia per tutti

La Consulta ha dichiarato incostituzionale il fine pena mai per i detenuti che non collaborano con la giustizia dando al parlamento un anno di tempo per riformarlo. Obiettivo: tenere assieme due diverse ma non contrapposte esigenze

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Articolo solo per iscritti
Dalla pagina Facebook de Il nuovo piccolo giornale

Il nuovo piccolo giornale per una Pagani libera dalle mafie

La pubblicazione fondata da Marcello Torre, il sindaco ucciso dalla camorra perché si opponeva agli affari illeciti dopo il terremoto in Irpinia, è stato rifondato dal presidio di Libera a Pagani e dai familiari del politico

Federico Esposito

Federico Espositodottorando in Scienze sociali e statistiche dell’Università Federico II di Napoli e referente del presidio di Libera a Pagani

Articolo solo per abbonati

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar