Play Video

Giornalismo precario

Invecchiamento, precarizzazione e minacce: il giornalismo italiano non gode di buona salute

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Davide Pecorelli

Davide PecorelliVideomaker, responsabile ufficio stampa Libera Piemonte

26 marzo 2021

Invecchiamento, precarizzazione e minacce: il giornalismo italiano non gode di buona salute. Negli ultimi venti anni i cronisti under 30 sono quasi del tutto scomparsi per lasciare il posto agli ultrasessantenni, il cui numero č quasi quintuplicato rispetto al 2000. Per intenderci, se prima si contavano un over 60 ogni sette giovani giornalisti, oggi per ogni under 30 scrivono due giornalisti alle soglie della pensione o gią pensionati.

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di pił e stupire gli amici al bar