Un fotogramma da un video del canale Drugslab su Youtube
Un fotogramma da un video del canale Drugslab su Youtube

Drogarsi su YouTube, per il bene di tutti

Internet è un canale sempre più importante per l'acquisto di sostanze stupefacenti, ma anche uno straordinario mezzo di informazione, come dimostrano gli youtubers di Drugslab

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

16 aprile 2020

Ok, la Rete è un canale sempre più importante per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Al convegno No drug no problem, organizzato dalla Direzione centrale per i servizi antidroga (Dcsa), che lo scorso febbraio ha riunito a Roma i vertici internazionali della lotta al narcotraffico, l’hanno detto tutti. L’ha detto Giuseppe Cucchiara, direttore centrale dei Servizi antidroga. L’ha ribadito Alexis Goosdeel, direttore dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, che ha parlato di "mercato in crescita esponenziale". 

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar