2021 - Numero 9

Picchio, dunque sono

Ipiani europei di ripartenza post covid sono pieni di buoni propositi sulle nuove generazioni. Ma davvero bastano più istruzione e lavoro per riempire il vuoto di senso di un’adolescenza sempre più aggressiva e ansiosa? Da tutta Italia arrivano segnali d'allarme. Nella sola provincia di Treviso negli ultimi mesi sono stati registrati tre ricoveri di minorenni a settimana in pediatria o nel servizio psichiatrico, mentre in Sicilia cresce il numero di madri che si rivolgono ai servizi perché non riescono a gestire l'aggressività dei figli. L'adolescenza è un'età fragile, ma oggi è sottoposta a un'ansia sociale e una pressione inedite, che producono senso di inadeguatezza ed espressioni di violenza anche dentro le famiglie. La repressione o il modello competitivo non sono una buona soluzione.

L'infografica del numero 9 ricostruisce la fitta rete di relazioni e di affari emersa dall'inchiesta Petrolmafie spa. Il commercio illegale di idrocarburi ha unito uomini della 'ndrangheta, della camorra e di Cosa nostra catanese, tutti collegati non a un boss mafioso, ma a un colletto bianco.

Tra le storie di questo numero, troverete poi l'inquinamento atmosferico – dichiarato a dicembre, per la prima volta al mondo, concausa della morte di una bambina londinese di nove anni – e la pedopornografia online – che dal 2019 al 2020 ha registrato in Italia un aumento del 90 per cento degli indagati. Chiudiamo con l'intervista a Christian Greco, direttore del Museo egizio di Torino, che dichiara: "Avrò pace solo quando ogni italiano avrà visitato la tomba di Kha".

In questo numero

Infografica | Un broker per tutte le organizzazioni Andrea Giambartolomei | Davide Romanelli

Abbonati ora

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar