Vittorio Mete

Vittorio Mete

Professore di Sociologia politica Università di Firenze

Insegna Sociologia politica presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università degli studi di Firenze. I suoi interessi di ricerca riguardano l’antipolitica, la partecipazione politica, il ceto politico locale, i fenomeni mafiosi e l’antimafia (istituzionale e movimentista).

Il ristorante Corleone, a Parigi, dove espone i suoi dipinti la figlia di Totò Riina, il capo dei "Corleonesi" (Foto da Facebook)

Anche le mafie sono vulnerabili al coronavirus

Non solo vantaggi e margini di guadagno: la pandemia da Covid-19 mette in ginocchio tutti, organizzazioni criminali comprese. E offre opportunità per l'antimafia mai sperimentate prima

Luciano Brancaccio

Luciano BrancaccioProfessore di Sociologia politica Università Federico II di Napoli

Vittorio Mete

Vittorio MeteProfessore di Sociologia politica Università di Firenze

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar