Serena Aimasso

Serena Aimasso

Libraia alla libreria Milton di Alba

Carlo Borgogno e Serena Aimasso sono i librai della Libreria Milton, nata nel 2005 nel centro storico di Alba. Il nome è quello del protagonista di Una questione privata, omaggio di Beppe Fenoglio al poeta inglese e all'amore per la letteratura: "Per noi, un atto di riconoscenza verso una delle voci più alte della letteratura del Novecento". La libreria Milton nasce dal bisogno di creare un posto che susciti in chi lo visita il bisogno di tornarci e di trascorrervi del tempo al suo interno. "Come dice la scritta che ormai da 10 anni campeggia sulla porta: 'L'uscita è libera, l'entrata è liberatoria' ed è un po' il nostro obbiettivo: creare un luogo quasi più mentale che fisico, dove potersi perdere nella lettura, nella ricerca, nella consultazione, lasciandosi trasportare dalla curiosità e dal desiderio di conoscere. Nel nostro cortiletto interno durante la primavera e l’estate ospitiamo presentazioni di libri, concerti, reading, mostre di arte e fotografia e gruppi di lettura, per creare spazi e momenti di condivisione e divertimento".

La fuga negli Usa del quieto netturbino che medita vendetta

La fuga negli Usa del quieto netturbino che medita vendetta

Il romanzo "Fratello buono", scritto da Chris Offutt, è del 1997, ma l'attualità dei problemi che narra è impressionante: un tassello fondamentale per capire gli Stati Uniti

Serena Aimasso

Serena AimassoLibraia alla libreria Milton di Alba

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar